Curiosità

Urlare con il computer?

Sì può! Con il tasto Caps lock!

Cominciamo nel chiarire prima una cosa: Il caps lock è il tasto con il quale possiamo rendere le lettere da minuscole a maiuscole. Nelle regole social, infatti, scrivere tutto in maiuscolo, equivale a “urlare”. 

Il tasto con la dicitura caps lock apparve per la prima volta nel (lontanissimo, dal punto di vista dell’evoluzione tecnologica) 1984 sulla tastiera Modello M di IBM, dandoci la sana abitudine di differenziare il nostro modo di scrivere con un semplice tocco. 

Con il passare degli anni e le abitudini sempre più social, anche le semplici conversazioni avevano bisogno di una gamma sempre più vasta di emozioni, che il maiuscolo poteva certamente assicurare, insieme agli asterischi (*) che davano enfasi alle parole. 

E così, ogni anno, il 22 ottobre viene celebrata il L’INTERNATIONAL CAPS LOCK DAY, la giornata mondiale in cui su tutti i social il MAIUSCOLO è il benvenuto, senza offendere o turbare nessuno, perché ci racconta che questo tasto che ritroviamo sulle tastiere da 33 anni ha una sua dignità perché aiuta ad esprimere semplicemente attraverso un segno un’emozione. 

Tutti pronti a dare il CAPSLOCK a tutti i tweet, i post, gli hashtag? Certo che sì…quel che però non deve mancare, mentre battiamo la tastiera o digitiamo parole social, è l’attenzione al risparmio energetico.

I nostri pc, fedeli alleati nel soddisfare le nostre curiosità, consumano infatti fino a 175 kWh (Kilowatt all'ora) in un anno se restano accesi tutto il giorno; a cui va sommata la quantità di CO2 emessa in atmosfera. Con pochi accorgimenti utili è possibile mettere l’AMBIENTE in maiuscolo. 

Prato

Ecco come: 

  • Disattivare lo screensaver, perché quelle simpatiche faccine che compaiono sullo schermo quando il computer è a riposo comportano un maggior dispendio di energia rispetto al semplice oscuramento del monitor.
  • Se non utilizzerete il computer fino a sera, spegnetelo direttamente. Lasciarlo in stand-by è una soluzione a breve termine, perché questa modalità è responsabile di quasi il 30% della bolletta elettrica. Noi formiche siamo risparmiatrici e facciamo così fin da piccole, ma sono certo che vedendo i risultati farai subito tua questa buona abitudine!
  • Quando spegnete il pc, staccate anche la presa dell'alimentatore se la batteria è già carica. Il computer infatti assorbe energia elettrica anche se è spento. L'ideale sarebbe utilizzare una presa multipla con un interruttore, così potete staccarla dalla corrente quando non usate gli strumenti collegati. Potreste utilizzarla per attaccare anche la stampante, le casse acustiche, lo scanner il modem e le altre periferiche collegate. La riaccenderete una volta tornati! 
  • Se avete deciso di acquistare un computer nuovo, scegliete un portatile, che consuma meno rispetto a quello fisso.
  • E se per fare ricerche siete soliti utilizzare il motore inventato da Larry Page e Sergey Binn, provate la versione nera: il “Gonero”. Questa lente d'ingrandimento sul mondo che ci circonda è accessibile a tutti in pochi minuti, e fa risparmiare!
  • E infine, come pulire al meglio il vostro computer? Sia che sia un portatite, sia che sia uno computer fisso ricordate sempre di tenerlo spento prima di pulirlo. Basta prendere un rotolo di fogli di carta casa Regina Blitz e inumidirlo con un po’ di acqua tiepida, quindi basta passare il foglio sul monitor e asciugarlo delicatamente con un altro fogli di carta casa. 

Per la tastiera fare attenzione a passare il foglio, sempre inumidito di sola acqua tiepida, tra i tasti. 

 

 

Regina Bobinone

Regina Bobinone

€7.21 IVA inclusa

Regina Bobinone con i suoi maxi strappi e con la sua speciale trama “puliassorbente” è l’alleato ideale per i lavori di pulizia più duri in casa, in giardino come in garage.

  • Carta casa decorata
  • 2 veli
  • 510 strappi
  • Confezione da 1 rotolo

Esplora per categoria

Seleziona la categoria che più ti interessa.