Idee per cucinare

Spaghetti e polpette!

Tempo di lettura: 3 min

Un classico…non della Disney ma della cucina italiana!

Difficoltà
facile

Chi di voi si ricorda in quale magnifico cartone animato della Disney, i due personaggi principali cenano sotto le stelle con spaghetti e polpette? 

Uno dei momenti cult della pellicola Lilli e il vagabondo (Lady and the Tramp) del 1955, ispirato al racconto Happy Dan, The Whistling Dog di Ward Greene, è proprio il romantico e inaspettato bacio tra Lilli (la cockerina) e il randagio Biagio, bacio che scatta grazie ad uno spaghetto condiviso sulle note di “Dolce sognar”.

Il piatto, divenuto tradizionale nella cucina USA, è assolutamente retaggio della nostra penisola. Attenzione, però, non abbiamo detto che si tratta di un piatto italiano, ma che il legame con l’Italia è innegabile. Provate infatti a chiedere alle vostre nonne se conoscono questo piatto, la risposta sarà certamente no. E allora come mai questo “spaghetti with meatballs” è uno dei simboli della cucina italiana in America?

Spaghetti di Polpetta

Ora ve lo sveliamo! Questo piatto è stato per decenni uno dei più diffusi tra gli italiani emigrati in America, fra la fine dell’Ottocento e i primi anni del 20esimo secolo. Preparato con i pochi ingredienti italiani che era possibile recuperare nel Paese d’adozione, a poco prezzo, gli spaghetti con le polpette al sugo rosso erano alla portata di tutte le tasche. 

Procedimento:

Tritare la cipolla, farla rosolare in un tegame con l’olio e il pomodoro e un paio di foglie di alloro e di basilico. Cuocere a fiamma bassa, coprendo la pentola con un coperchio. 

In una terrina unite la carne macinata con la mollica di pane bagnata (meglio se con un goccio di latte) e ben strizzata, l’uovo, lo spicchio d’aglio e il prezzemolo tritati, il formaggio, il sale e il pepe. Con le mani, mescolate per bene e formate delle polpette che abbiano tutte le stesse dimensioni. Una volta pronte, riponete nel tegame. Fate cuocere a fiamma bassa e fatele rosolare a sufficienza. Quindi, aggiungete il sugo e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Dieci minuti prima di completare la cottura, potete cominciare a lessare gli spaghetti.

Ricordate però di mescolare piano con un cucchiaio di legno affinché il sugo non si attacchi alla pentola. A cottura ultimata, aiutandovi con un mestolo forato, passate le polpette dal tegame ad un piatto, così da poter mantecare gli spaghetti con il sugo. Al termine aggiungete il prezzemolo.

Servite gli spaghetti adagiando le polpette come fossero uova in un nido e… buon appetito! 

 

Regina Fiori piegati

Regina Fiori piegati

€1.60 IVA inclusa

Regina Fiori è il tovagliolo a 2 veli già piegato, disponibile in 4 raffinate decorazioni floreali, ideale per dare un tocco di allegria alla tavola. Più pratici perché già piegati.

  • Tovaglioli decorati e piegati
  • 2 veli
  • Confezione da 42 pezzi

Esplora per categoria

Seleziona la categoria che più ti interessa.